Gli esercizi che fanno bene a mente e corpo

In quanto disciplina medica olistica il Metodo WAL pone particolare attenzione, oltre che allo stato fisico e mentale, all’apparato emotivo della persona. “Apparato”, si, perché esiste un sistema emotivo che influisce sul funzionamento del nostro organismo, proprio come fanno normalmente i vari organi.

In anatomia per “apparato” s’intende un gruppo di organi che lavorano insieme per svolgere una determinata funzione. Per esempio l’apparato circolatorio è l’insieme di organi, come i vasi sanguigni e il cuore, che sostengono le cellule trasportando loro il sangue. L’apparato respiratorio è costituito da altre parti, come i polmoni e la cassa toracica.

stretching emozionale

Quello che chiamiamo “apparato emotivo” – eventualmente estendibile al concetto di psiche –  è il sistema di attitudini, pensieri, sensazioni profonde, emozioni consce o inconsce che derivano dalla storia personale di un individuo e che incidono naturalmente sul suo benessere generale. La psicosomaticaha evidenziato come le condizioni psichiche di una persona risultano decisive per il funzionamento del suo organismo, determinandone lo stato di salute o malattia e incidendo in modo evidente, ad esempio, anche sulla sua postura.

Lo stretching emozionale mira a supportare efficacemente questo delicato equilibrio attraverso una serie di esercizi che uniscono mente e corpo. Di seguito vi spieghiamo come.

 

Cos’è lo Stretching Emozionale

stretching emozionale

Lo stretching emozionale consiste in una serie di movimenti dolci, e di posizioni, che mirano a congiungere il livello psichico con quello fisico. Di per sé lo stretching aiuta a “risvegliare” il corpo in tutte le sue parti, allungandolo, stimolandolo e rafforzandolo (qui vi suggeriamo 6 esercizi semplici ed efficaci da svolgere quando e dove volete).

Lo stretching emozionale fa un passo in avanti, andando a stimolare, a “risvegliare”, i canali energetici. Questi, anche detti “Meridiani”, sono le vie che legano l’apparato emotivo al corpo. Attraverso i canali energetici le sensazioni, gli stati d’animo e i pensieri si materializzano nel nostro organismo procurando benessere o, al contrario, dei disturbi.

 

 

Uno stretching per tutti

Daniela Trentini, nel suo libro “Stretching Emozionale” (Wide Edizioni, 2012), spiega questa pratica in profondità, mostrandoci come lo stretching emozionale sia utile a chiunque e a qualsiasi età.

Trentini, naturopata, racconta la sua esperienza con due gruppi di persone di diversa età durante una lezione di stretching emozionale all’aperto. Il primo gruppo era costituito da persone oltre i 60 anni di età, il secondo da anziani affetti da diabete. Per entrambi i gruppi era la prima esperienza di stretching emozionale.

Al termine della lezione tutti i membri del primo gruppo presentavano un risveglio delle funzioni vitali del corpo, mentre nel secondo si è notato un generale abbassamento dell’indice glicemico. Inoltre soprattutto in chi viveva da solo si era mostrato un miglioramento del 15% del tono dell’umore.

Grazie a questa esperienza si è potuto vedere come lo stretching emozionale sia utile, oltre che allo stato psicologico, anche a quello fisico, e funzioni quindi come supporto e prevenzione dei disagi legati all’età e ad alcune patologie.

 

WAL e lo stretching emozionale

Anma Crespi inserisce lo stretching emozionale nella pratica del Metodo WAL. All’inizio e al termine di ogni camminata vi è una sessione di stretching emozionale che aumenta i benefici del Walk and Learn per lo stato psico-fisico.

Un altro pregio di questo tipo di stretching consiste nella costruzione di un forte senso del Sé, ovvero di autoconsapevolezza. La Trentini descrive questa pratica, infatti, come “elemento che attiva, stimola e muove le forze che alimentano la Vita, entra in profondità, fino a contattare le nostre energie ancestrali. Praticato con costanza e consapevolezza è un riappropriarsi di Sé. Diventa un valido strumento per valutare autonomamente il proprio stato fisico ed energetico con l’unica avvertenza di rispettare, nell’esecuzione degli esercizi, ognuno il proprio limite senza mai arrivare al movimento estremo, che può provocare bruciore o tremore”.

stretching emozionale

 

Gli esercizi per il benessere psico-fisico

Lo stretching emozionale pone particolare cura alla respirazione, alla postura e allo stato mentale. Ogni martedì e venerdì, dalle 11.00 alle 13.00, Anma Crespi ti aspetta al CTF Wellness di Santa Maria degli Angeli (Assisi) per accompagnarti nel cammino verso il perfetto benessere psico-fisico.

Non sarai solo, siamo già in tanti a camminare, imparare e divertirci insieme con gli interessanti AudioWAL. La prima prova è gratuita! Non è mai troppo tardi per star bene, e se insieme a WAL iniziare è semplice, continuare lo è ancora di più!

L’interazione dei Cinque Elementi porta armonia, e tutto è in ordine. Dianne Mc Connelly

 

E-book: Il Metodo WAL

E-book Metodo WAL

Una guida completa:

  • La novità del nutrimento mentale
  • Riscoprendo la terza età
  • Il controllo dell’umore
  • e molto di più…. vedi indice completo

Estratto e-book: Il Metodo WAL
Ricevi gratuitamente la prima parte dell'e-book (inserisci mail)

Acquista E-Book Completo

E-book completo: Il Metodo WAL

Previeni, Impara, Cammina, Dott.ssa Annamaria Crespi
Acquista E-Book Completo